Pizza Asporto

Pizza Asporto: Le buone regole da seguire ai tempi di Covid-19

In questo periodo particolarmente difficile per l’emergenza Coronavirus anche i locali si devono adeguare: chiusura totale, niente cena al tavolo, solo asporto consegnato direttamente dal gestore.

In questo contesto, in cui per ragioni indiscutibili tutti noi siamo stati un po’ privati della nostra libertà e abbiamo dovuto cambiare le abitudini quotidiane, possiamo comunque non privarci del gusto. Una buona pizza, una birra e altro ancora può essere effettivamente ordinato a casa per mangiarlo anche assieme ai nostri familiari o partner. Cambia la location, ma non cambia la sostanza. A questo punto però conviene fornire alcuni semplici consigli affinché si possa ordinare l’asporto nella massima sicurezza e poterlo gustare nel migliore dei modi possibili.

Evitare il pagamento in contanti

Ogni contatto ai tempi di Covid-19 può essere un fattore di rischio, ma questo non implica che chiamare un rider a casa sia pericoloso, anzi. Intanto, se si paga con moneta elettronica, sicuramente ci saranno meno scambi fisici tra il rider e il cliente.

Utilizzare il citofono

La miglior cosa in queste settimane è parlare con il rider attraverso il citofono una volta che lui ha suonato il campanello. Quindi non uscite e comunicate  attraverso l’apparecchio, sarà più sicuro per entrambi!

Consegnare la pizza alla porta senza contatto

Se l’ordine è stato fatto per telefono, mail o piattaforme di circuiti legati all’asporto, perché non provare a trovare delle formule di consegna senza contatto? La cosa migliore per il rider è non consegnare le pizze o gli altri prodotti in asporto nelle vostre mani.

Mettere fuori una sedia prima che arrivi la consegna

Una soluzione per non far lasciare pizze e bottiglie sulle scale è sicuramente quella di mettere una sedia all’esterno. In questo modo i cartoni o i contenitori non poggeranno a terra ed eventuali sacchetti potranno essere agganciati allo schienale della sedia. Una volta che il rider si è allontanato, portate in casa tutto e il gioco è fatto.

Mangiare caldo è più buono!

Ovviamente non perdete tempo a gustare le pietanze che vi arrivano a casa, o al limite accendete il forno per una scaldata veloce. I rider hanno comunque delle borse termiche che tengono molto bene sia il fresco delle bottiglie che il caldo dei cibi. Per le bottiglie bastano al massimo pochi minuti di freezer. Nel caso di birre o bevande gassate, attendete qualche minuto per evitare che ci possano essere delle improvvise fuoriuscite legate al trasporto.

Il piacere della Dabbe contro Covid-19

La Pizzeria Carignano di Genova non lascia soli i propri clienti anche in questo momento di difficoltà: basta telefonare dalle 18 in poi tutti i giorni al numero +39 010 574 0549 per togliervi ogni vostro sfizio e, magari gustarvi anche una ottima birra tedesca o della nostra selezione. #Andràtuttobene, e un giorno ci faremo un bel boccale di birra alla faccia di questo virus.

Offerta Vini

Offerta Vini delle Langhe 6 bottiglie

Offerta Promozione Vino delle Langhe 6 bottiglie

Promozione lancio vini delle Langhe
Promozione lancio vini delle Langhe
  • 1 Bottiglia di Bonarda D.O.C.
  • 1 Bottiglia di Dolcetto di Ovada D.O.C.
  • 1 Bottiglia di Vino Bianco Chardonnay
  • 1 Bottiglia di La Panamera
  • 1 Bottiglia di Moscato Val Dolce
  • 1 Bottiglia di Prosecco D.O.C

Offerta Vini delle Langhe 6 bottiglie

Vino Domicilio Genova
    • 46,00
      Standard

Bonarda D.O.C. - Dolcetto di Ovada D.O.C. - Vino Bianco Chardonnay - La Panamera - Moscato Val Dolce - Prosecco D.O.C